TURISMO

La Notte Bianca di Sapor di Medio Evo

(Figuranti in costume durante Sapor di Medio Evo)

Dal 29 maggio al 2 giugno 2009, nella cornice storica del Ricetto di Candelo (Biella) - set di sceneggiati e trasmissioni televisive Rai e Mediaset - torna la manifestazione che offre ai visitatori un'immersione totale nei sapori e nell'atmosfera del medioevo con cene a tema, animazioni, rievocazioni, musica ed enogastronomia piemontese. E che propone per la sua V edizione la novità della Notte Bianca Medievale con spettacoli fino all'alba

Scarica Pdf

Vino e Tartufi nella Gemma delle Langhe

(Una via della cittadina di Neive, terra del tartufo bianco e dei Quattro Vini)

Nella terra del barbaresco e dei tartufi bianchi a " Neive, vino e ..." si celebra l’eccellenza dei prodotti delle Langhe con le passeggiate enogastronomiche per le vie del Borgo Antico che prevedono degustazioni dei Quattro Vini (Barbera, Barbaresco, Dolcetto, Moscato) di Neive abbinati ai piatti tipici della tradizione piemontese. In programma anche esposizioni di artigianato, piccolo antiquariato e pitture, l’animazione del borgo con artisti, figuranti, musica jazz e blues... e il trenino panoramico. L’evento è inserito nel programma estivo de le Gemme del Piemonte – Circuito regionale de I Borghi più Belli d’Italia, progetto nato nel 2008 di cui fanno parte tutti i comuni piemontesi accolti nel Club dei Borghi più Belli d’Italia - Volpedo, Candelo, Orta San Giulio, Vogogna, Pontechianale, Mombaldone e Neive.

Scarica Pdf

Ville aperte in Brianza

(Villa Trivulzio ad Agrate Brianza)

Palazzi signorili, antiche rocche, parchi e giardini all’italiana e all’inglese, basiliche e oratori: più di 50 siti monumentali normalmente chiusi al pubblico spalancano i battenti per un giorno nel territorio della nuova Provincia di Monza e Brianza. Domenica 28 settembre 2008 torna infatti “Ville Aperte in Brianza”, l’iniziativa organizzata dalla Provincia di Milano - Progetto Monza e Brianza in collaborazione con 27 comuni e inserita nelle Giornate Europee del Patrimonio. A due passi da Milano infatti si nascondono alcune delle dimore, dei castelli e delle chiese più belle della Lombardia. Per citare solo le più note: Villa Reale a Monza, Villa Borromeo d’Adda ad Arcore, Villa Trivulzio ad Agrate Brianza, il Casino di Caccia Borromeo a Vimercate, il Castello da Corte a Bellusco o il Monastero Benedettino di Brugora.

Scarica Pdf

La prima della battaglia di Mombaldone

(Uno scorcio della cittadina di Mombaldone)

Tra i pochi paesi con il centro ancora cinto delle sue mura originarie, silenzioso e tutto raccolto attorno all’unica via centrale e al castello turrito del dodicesimo secolo, Mombaldone celebra la bellezza della semplicità – la pietra di Langa, la sternìa dei vicoli, le facciate di mattoni... Immerso nei calanchi, come un’oasi in un deserto di tufo ingentilito dalle ginestre, la cittadina è un piccolo gioiello di intatto Medioevo nel cuore della Langa Astigiana, in Provincia di Asti. Dal 6 all’8 settembre 2008 ospita la I edizione de “L’isola dei tesori – Musica e Storia: la battaglia di Mombaldone”, la manifestazione appena nata che non solo rievoca la battaglia che combatterono gli eserciti franco-savoiardi contro quelli spagnoli nel lontano 1637 proprio davanti al borgo, ma propone anche un concerto di musica rinascimentale, un workshop con la famosa fotografa Anne Conway, inglese ma astigiana di adozione, un convegno e infine l’esposizione di prodotti tipici della Langa e del Sud Astigiano insieme a quelli provenienti dagli altri 6 Comuni che partecipano all’iniziativa Gemme del Piemonte – Circuito regionale de I Borghi più Belli d’Italia, progetto nato nel 2008 di cui fanno parte tutti i comuni piemontesi accolti nel Club dei Borghi più Belli d’Italia - Volpedo, Candelo, Orta San Giulio, Vogogna, Pontechianale, Mombaldone e Neive.

Scarica Pdf