ISTITUZIONALE

Acta chiama e l' Italia reagisce: la strada è giusta ma ancora lunga

A 8 mesi dal primo convegno ufficiale le prime risposte positive da stampa, istituzioni e parlamento alle esigenze di 2.000.000 di lavoratori tartassati dal fisco. Dal convegno in Triennale a Milano lo scorso marzo con governo e opposizione a quello in Provincia di Milano a novembre alla presenza di Filippo Penati, il 2008 è stato un anno intenso che ha dato due risultati principali: i primi riconoscimenti politici come parte sociale sia a livello locale che nazionale e la nascita di una rete di associazioni di professionisti non iscritti agli ordini. A dimostrazione che la strada per farsi riconoscere come parte sociale è quella giusta anche se è ancora lunga. Prossimo appuntamento a Roma con la sezione locale di ACTA che si presenta al pubblico.

Scarica Pdf

Il Counseling entra nella pubblica amministrazione

(Francisco Xavier Miera Dirube, sindaco di Noviglio)

Da “figli sì grazie” della provincia agli sportelli gratuiti di Sistema Counseling. Alla Casa di Vetro di Milano, nuovo centro culturale tutto dedicato al mondo delle donne e delle professioni inaugurato lo scorso 6 novembre, il 15 novembre 2008 è presentato il progetto della Provincia di Milano rivolto alle donne lavoratrici con figli a cura di Maria Cecilia Scaldalai, responsabile della Formazione Provincia Milano. Spetta invece a Lucia Fani presentare la disciplina del counseling, fare il punto sulla professione e valutare le sue prospettive in Italia. Maria Cristina Koch (direttrice del Centro Culturale la Casa di Vetro e della scuola Sistema Counseling, psicoterapeuta, epistemologa e consulente di enti pubblici e privati), coadiuvata da Francisco Xavier Miera Dirube, sindaco di Noviglio, racconta le esperienze di counseling già avviate con ospedali, associazioni e pubbliche amministrazioni. E lancia il progetto di partnership con i comuni per garantire ai loro dipendenti offerte formative agevolate e per aprire sportelli di counseling gratuiti gestiti dai tirocinanti della scuola. Il seminario si conclude con dimostrazioni pratiche di colloquio attraverso il counseling.

Scarica Pdf

Nasce la Rete delle Associazioni Professionali

A Milano il 20 novembre presso la Sala Affreschi della Provincia di Milano con il convegno “I rapporti fra pubblica amministrazione e professionisti autonomi”, introdotto dal presidente della provincia di Milano Filippo Penati e moderato dal giornalista economico e autore Rai Romano Benini, viene presentata per la prima volta alla stampa e al pubblico la Rete delle Associazioni Professionali. 7000 lavoratori consulenti appartenenti a 16 associazioni, avanguardia di circa 2 milioni (la maggior parte con la partita Iva) di colleghi sparsi in tutta Italia, si sono infatti messi in rete con un obiettivo: essere riconosciuti dalle istituzioni come parte sociale al pari delle associazioni degli imprenditori e delle organizzazioni sindacali. Perché tutti loro hanno una necessità impellente: tartassati ancora più dei lavoratori dipendenti e tutelati ancora meno delle imprese, chiedono che il fisco, e perciò lo Stato, cambi atteggiamento nei loro confronti. Altrimenti rischiano di essere messi in ginocchio.

Scarica Pdf

A tu per tu con i professionisti in internet

(Al centro della foto Maria Cristina Koch, direttrice de La Casa di Vetro)

Nel 2001 Akerlof, Spence e Stiglitz hanno vinto il premio Nobel dimostrando che dalla trasparenza deriverebbero straordinari benefici a tutta la società. È quello che credono fortemente anche a La Casa di Vetro di via Sanfelice n. 3 , dove prima è nato Sistema Counseling, poi Psicologia Trasparente e adesso l’associazione Professioni Trasparenti. Che offre un sito on line per presentarsi (nel rispetto di alcuni fondamentali principi), una video-intervista per raccontarsi, un corso per apprendere a comunicare se stessi e il proprio lavoro. E fornisce al cittadino un nuovo strumento per scegliere il professionista di cui fidarsi. Intervengono all'evento di presentazione il 24 maggio 2008 in qualità di “cavie”: Roberto Vecchioni (Professore e Cantautore), Gianluca Carpiceci (Eug Marketing Coca Cola) e Paola Corna Pellegrini (D.G. Zambon). Animatrice dell'iniziativa è la psicologa e saggista Maria Cristina Koch. Che spiega: “Mi piace considerare la Casa di Vetro come un laboratorio di cultura scientifica dedicato ai professionisti che considerano la trasparenza non solo conveniente ma anche necessaria”.

Scarica Pdf