EVENTI

A cena con i designer

(Lampada Yang di De Bevilacqua dal libro DcomeDesign edito da E20&Progetti)

Incontri con ospiti prestigiosi, mostre e fotoproiezioni, presentazioni di progetti e iniziative editoriali: Garavaglia Arredamenti raddoppia lo spazio espositivo e diventa "Casa dell'Architetto", proponendosi come salotto cittadino aperto a tutti, operatori e appassionati, dove riflettere sulle nuove tendenze del design e dell'architettura. Il 26 novembre 2009 nella serata "A cena con i designer" conversano con il pubblico il presidente dell'ADI e designer Luisa Bocchietto, il Past president dell'ADI e designer Angelo Cortesi,la storica e teorica del design Anty Pansera, e il designer Pietro Camardella del Centro Ricerche Fiat...

Scarica Pdf

Quarella è sponsor di Romeo e Giulietta ad Abitare il Tempo

(Superfici in lapideo composito Verde "Tirreno" a base marmo f.to 60 x 60 lucido)

Quarella spa, l’azienda veronese leader nel mondo nel settore dei lapidei compositi, è presente ad Abitare il Tempo 2007 di Verona (e a distanza di 10 giorni, al Marmomacc) come partner della mostra “ Romeo e Giulietta” curata dagli architetti Luca Scacchetti e Stefano Calchi Novati. Territorio, tradizioni materiche e culturali del veronese vogliono qui “in casa” giocare con la modernità, la creatività e l’invenzione contemporanea, senza perdere, ma esaltando l’identità locale e la riconoscibilità su di un mercato internazionale. Questo può avvenire attraverso un nuovo modo di osservare ciò che c’è, ciò che definisce fisicamente il territorio veronese: la montagna, la campagna, le case rurali, i monumenti, l’edilizia, le città, la sua letteratura, il suo immaginario e le sue tradizioni: artigianali, industriali, culturali, etiche e legate ai modi di vivere. Ogni lettura viene come ridotta a segno, ad emblema per poi riconsegnarsi matericamente in una cosa differente ma che contiene al suo interno la memoria di quella lettura, di quel territorio. Attraverso l’installazione di due suite e di una reception, ovviamente svolte in modo concettuale ed astratto, si vuole portare questa sensibilità territoriale al mercato e verso una nuova produttività.

Scarica Pdf

Grande successo per Eq in anteprima mondiale al Kitchen Garden

(Quarella al Kitchen Garden)

210 architetti e designer intervenuti, 150 giornalisti accreditati e 20.000 visitatori stimati: ecco i numeri del grande successo di pubblico al Kitchen Garden di Ville Giardini di via Ingegnoli che ha visto la prima volta di Quarella al Fuori Salone del Mobile con l’anteprima mondiale di EQ ECOACTIVE, il nuovo e rivoluzionario processo di lavorazione al nanotitanio che rende i materiali trattati disinquinanti, superidrofilici, antibatterici e antimuffa. Alla manifestazione del mensile della Mondadori, a cui hanno partecipato alcuni dei più bei nomi dell’arredamento nazionale e internazionale (tra gli altri Lagostina, Missoni Home, Dada, Cook, Neff ), sono state infatti esposte per la prima volta le innovative superfici eco-attive della società veronese leader mondiale dei lapidei compositi. Ad essere trattati con il nuovo procedimento alcuni dei materiali Quarella usati per rivestire l'Area Cucina 3 nella quale sono stati organizzati tutti i microeventi di show cooking, di scuola di cucina e di floral designing in programma.

Scarica Pdf

Interpretata da Apostoli, l' estetica Quarella negli stand del Cersaie e di Marmomacc

(Lo stand Quarella progettato da Alberto Apostoli)

Nello stand Quarella del Cersaie 2006 (vedi sopra le immagini) l’architetto Apostoli interpreta l’estetica del marchio veronese creando una struttura simile a una galleria d’arte. Posizionati in verticale a dimostrare l’ampia versatilità dei materiali, i prodotti sono trattati come opere di artisti contemporanei. Una libreria espone le molteplici collezioni di agglomerato come un moderno campionario di sculture. Portali luminosi arricchiti da decorate trasparenze donano allo stand leggerezza e originalità formando un filtro visivo tra esterno e interno. L’allestimento del Marmomacc 2006, di ca. 400 mq, è diviso in tre aree (vedi sopra immagini): una SPA completa di tutti gli elementi indispensabili per il benessere, uno spazio museale ricco di collezioni marmoree, e un’area uffici/ristorante ideale per la conversazione. Il centro benessere, è completo di piscina idromassaggio, lampade per cromoterapia, bagno turco, percorso kneip e zona relax. Lo spazio dedicato invece alla creazione del “Quarella Art” ha la funzione di esporre marmette come dipinti ed è richiamato simbolicamente in un loggiato al finto piano superiore. Qui sagome umane a grandezza naturale sono funzionali all’aspetto scenografico dell’allestimento, ed enfatizzate dalle luci creano un gioco di ombre e sovrapposizioni.

Scarica Pdf

Architetture contaminate al Parlamento Europeo in preview a Milano

(Il progetto Flavour & Glamour di Alberto Apostoli in mostra a Bruxelles)

Teoria della contaminazione: l’architettura non può prescindere dal design e dalla comunicazione. Alberto Apostoli ha fatto di questa convinzione la missione professionale della sua attività di architetto. E dal 18 al 21 aprile 2006 mette in mostra al Parlamento Europeo di Bruxelles i risultati della sua ricerca intellettuale e progettuale in un’esposizione dal titolo esplicito “Architetture Contaminate tra Comunicazione e Design”, presentata ai giornalisti il 6 marzo a Milano con una preview alla Galleria BnD di Tommaso Renoldi Bracco, e prevista in settembre in tour a Canton. Dagli oggetti di dimensioni minime alle strutture di maggior impatto sul paesaggio urbano, 25 pannelli in grande formato raccontano il suo percorso concettuale attraverso i progetti concepiti e/o eseguiti nel corso della sua carriera. Apostoli fa della contaminazione degli approcci stilistici a un progetto il suo punto di forza - per formazione eclettica, per interesse nelle diverse forme espressive e per scelta deliberata. La ricerca è un percorso: non esiste limite specialistico, è necessaria solo la capacità di rimettersi ogni volta in discussione senza fissare canoni estetici indefinitamente. E’ per questo che considera la tradizione una risorsa dell’innovazione e non un limite.

Scarica Pdf